Attrezzi elettrici: 5 vantaggi per il giardinaggio

attrezzi elettrici

Gli attrezzi elettrici sono molto utili per il giardinaggio ma in particolare risultano vantaggiosi anche per la salute e la tutela dell’ambiente. Vediamo perché nel dettaglio.

5 vantaggi degli attrezzi elettrici per il giardinaggio

Il problema più grande che il giardinaggio ha dovuto fronteggiare per tanti anni è l’utilizzo di attrezzi a benzina. Per fortuna ora i motori a scoppio sono sul viale del tramonto, sostituiti in modo egregio dagli attrezzi ad alimentazione elettrica, in particolare con batterie  ricaricabili.

Le batterie agli ioni offrono vantaggi impagabili:

  •  innanzitutto non inquinano l’ambiente
  •  risultano più salutari per l’organismo umano
  • sono sicure
  • convenienti dal punto di vista economico

Vediamo ora nel dettaglio quali sono i benefici specifici che derivano dall’utilizzo degli attrezzi elettrici per il giardinaggio.

Sicurezza e garanzia di salute per l’uomo

Gli attrezzi a benzina, oltre ad essere inquinanti e quindi nocivi sia per l’uomo che per l’ambiente, sono anche rumorosi e vibrano con elevata intensità. Questo a lungo andare, soprattutto per le persone che li utilizzano in maniera costante, può causare danni muscolari e vascolari.

Gli attrezzi elettrici invece, al di là di piccole differenze tra case produttrici, hanno livelli di vibrazioni molto più bassi, proprio in virtù del fatto che il motore a scoppio è sostituito dalla batteria. Il tutto ovviamente avviene a parità di produttività e performance.

>>LEGGI ANCHE: Tendenze arredamento giardino 2019: consigli su mobili e decori<<

Rispetto per l’ambiente

Una grande organizzazione tedesca per la tutela dell’ambiente, l’associazione Deutsche Umwelthilfetest, ha condotto un test molto interessante: ha selezionato 21 tipi di attrezzi da giardinaggio, inclusi ad esempio decespugliatori e motoseghe, e ha calcolato le emissioni di idrocarburi.

Ebbene i risultati sono disastrosi, dal momento che 9 su 10 non hanno superato il test.

Questo si traduce in danni ambientali di ampia portata, senza contare le ripercussioni negative sulla salute dell’uomo che, dall’esposizione prolungata al benzene e altri prodotti petroliferi, può contrarre malattie e disturbi cronici.

Al contrario, apparecchiature come soffiatori o tosaerba elettrici (e cordless a batteria) hanno un impatto pari a zero da questo punto di vista, sia sull’organismo che sull’atmosfera.

Rumorosità ai minimi termini

Spesso minimizziamo l’impatto dell’inquinamento acustico sulla salute e l’ambiente, eppure si stima che sia secondo, in ordine di gravità e diffusione, solo a quello atmosferico.

C’è un altro grande vantaggio che deriva dall’impiego di attrezzi elettrici per eseguire lavori di giardinaggio: riducendo il rumore emesso ai minimi termini, è possibile svolgere alcune operazioni anche la mattina presto o in altre fasce orarie particolari. Non si dovrà più temere di disturbare il vicinato, soprattutto in estate quando le finestre di mantengono aperte per ore.

Ovviamente questo vantaggio va ad aggiungersi al fatto che non si avvertiranno più disagi legati all’elevata rumorosità.

Convenienza economica degli attrezzi elettrici

Diciamo che gli attrezzi elettrici ha un costo iniziale che è più elevato rispetto a quelli alimentati a benzina. Nel lungo periodo però il costo si ammortizza e si evidenza la convenienza economica, soprattutto per quanto riguarda la fonte di alimentazione. Non c’è bisogno più bisogno di acquistare benzina ma solo di ricaricare la batteria dell’attrezzo cordless. Senza considerare inoltre che l’apparecchiatura di tipo elettrico non ha bisogno di particolari cure né manutenzioni speciali.

Prodotti: attrezzi giardino